5 gentili utenti hanno commentato

in esclusiva per voi i novissimi ritrovati americani della rigattiera nera:
i feed rss per i commenti a questo articolo e l'incredibile trackback url
User Gravatar
Latente ha detto il 4 agosto 2009 alle 16:31

Cara Donna Letizia se lascio le scarpe fuori dalla porta ne ritrovo due paia il giorno dopo.

User Gravatar
'o mariuolo ha detto il 4 agosto 2009 alle 16:42

o miracolo!

User Gravatar
Tassonio Manio ha detto il 4 agosto 2009 alle 16:47

Gentile Donna Letizia, ha dimenticato di ricordare che il concierge di solito è gay.

User Gravatar
rigattiera nera ha detto il 5 agosto 2009 alle 15:03

Signor Latente, come telegraficamente ricordato dal Signor Mariuolo, si tratta di un diffuso per quanto curioso fenomeno, già precedentemente denominato “moltiplicazione dei pani e dei pesci”.

Signor Tassonio, siamo certe che il Signor Concierge, in ragione della sua proverbiale Letizia, gioia e gaiezza, non se ne avrà a male.

User Gravatar
Dio ha detto il 5 agosto 2009 alle 15:55

Facciamo meno gli spiritosi.

User Gravatar
vanz ha detto il 14 settembre 2009 alle 18:05

Celo. In edizione originale. Non cedo ma gelosamente conservo.

User Gravatar
rigattiera nera ha detto il 14 settembre 2009 alle 18:33

Signor Vanz,
ciò le fa dimolto onore e ben si guardi dal cedere siffatto tesoro.
Il suo graditissimo commento, peraltro, ci ha rammentato un increscioso episodio di cui è stata protagonista la nostra sensale, Signora Artemisia, qualche tempo fa: s’immagini che l’era stata stata proposta a peso d’oro una ristampa moderna del suddetto capolavoro che la nostra Bottega in Linea conserva in prima edizione a.D. 1960.
Pare che il volume contraffatto si sia incendiato tra le mani del suo vile proprietario, utente “ibbei”, subito dopo i fatti.

i vostri commenti

 nome (obbligatorio)

 indirizzo di posta elettronica (non sarà pubblicato)

 sito internet (facoltativo)