nessun commento

in esclusiva per voi i novissimi ritrovati americani della rigattiera nera:
i feed rss per i commenti a questo articolo e l'incredibile trackback url
User Gravatar
mfisk ha detto il 12 giugno 2009 alle 15:45

Gentile Rigattiera,
farò tesoro di questa Sua per future occasioni, che certo non mancheranno per quanto la mia età, ohimé, mi abbia ormai privato di tutti i nonni e dei loro preziosi consigli.
Si apprezza, in questa letterina edificante, il tono semplice, spontaneo, sincero che prendono i pensieri della piccola Giuilia via via che si stendono sul foglio: come non vi fosse la ricerca di leziosità e articolati costrutti che suonerebbero come una campana féssa di fronte all’immanenza della tragedia.

User Gravatar
rigattiera nera ha detto il 13 giugno 2009 alle 00:53

Nevvero, signor Mfisk?
E quanto dolore, quanta dignità ma al tempo stesso quale ammirevole, candida rassegnazione in codeste semplici parole.
Requiescat in pace l’adorata Nonna.

i vostri commenti

 nome (obbligatorio)

 indirizzo di posta elettronica (non sarà pubblicato)

 sito internet (facoltativo)